Alberto Paoluzzi


Qualifica: Prof. Ordinario
Email: alberto.paoluzzi@uniroma3.it
Ufficio: Via della Vasca Navale 79 - stanza: ex-dia 104
Telefono: tel: +390657333214
fax: +390657333211
Ricevimento: per appuntamento email
Interessi di Ricerca: geometria computazionale, topologia computazionale

 
Alberto Paoluzzi è professore ordinario di Informatica con il Dipartimento di Matematica e Fisica della Università Roma Tre. Attualmente insegna "Calcolo Parallelo e Distribuito" e "Topologia Algebrica Computazionale" e coordina il Laboratorio  CVDLAB (Computational Visual Design Lab), in precedenza denominato CAD-PLM Lab presso la facoltà di Ingegneria. Si è laureato con lode in Ingegneria nel 1975 alla Sapienza. È stato assistente ordinario di disegno dal 1979, poi professore associato di Architettura Tecnica e di Informatica Grafica alla Sapienza dal 1983 al 1993. Afferente all'università Roma Tre dalla fondazione nel 1993, è stato professore di Progettazione Assistita da Calcolatore con il Dipartimento di Informatica e Automazione di Roma Tre dal 2000 al 2012. È attualmente membro del Collegio dei docenti del Dottorato in Matematica di Roma Tre.

Sviluppa attività di ricerca nella grafica e nella modellazione geometrica e solida dalla metà degli anni '70. Ha guidato il progetto e lo sviluppo di numerosi sistemi geometrici, incluso il primo modellatore solido su personal computer nel 1985/86, e il linguaggio geometrico PLaSM, finanziato dal Progetto Finalizzato Edilizia CNR, negli anni 1990-2000.
Attualmente sta sviluppando una libreria numerica open-source in Julia, per applicazioni scientifiche con strumenti di topologia algebrica (complessi di catene e cocatene). Gli interessi di ricerca riguardano attualmente il calcolo parallelo, le applicazioni biomedicali, la costruzione di scenari virtuali, i sistemi BIM (Building Information Modeling) intelligenti.   

Il suo laboratorio di ricerca, prima alla Sapienza poi a Roma Tre, ha collaborato allo sviluppo di strumenti avanzati di modellazione, simulazione e visualizzazione con numerosi partner industriali in Italia, inclusa Fiat Ricerca, Iveco, ELSAG, SOGEI e altri, e con numerose università e centri di ricerca italiani e stranieri, inclusa IBM Research, LLNL (Lawrence Livermore National Laboratory), Center for Computational Visualization at ICES (Institute of Computational Engineering and Sciences, UT), SCI (Scientific Computing and Imaging, U. of Utah).

Alberto Paoluzzi ha ricevuto un grant NATO, una borsa post-doc dallo Institute of Mathematical Sciences della Cornell University, il SUR (Shared University Research) grant dalla IBM Corporation nel 2003, per la prima volta in Italia, con la donazione dell'intero CAD-PLM Lab a Roma Tre, per un valore di 273.000 euro. Recentemente ha ricevuto più volte il TJO fellowship dallo ICES (the Institute of Computational Engineering and Sciences) della University of Texas a Austin. Alberto Paoluzzi ha collaborato ad un progetto IEEE-Standard Association per la standardizzazione dell'estrazione di modelli da immagini mediche 3D, con ricercatori coreani, giapponesi, europei ed USA, e ad un progetto NIST per l'integrazione di diagrammi SysML con informazione topologica e geometrica computabile. Nel 2017 ha ricevuto dalla Solid Modelin Association (SMA) il titolo onorifico di Pioneer of Solid Modeling.

È stato membro fondatore di una spin-off di Roma Tre nel settore della sicurezza fisica delle infrastrutture critiche, integrando modelli 3D degli edifici da difendere con fusione sensoriale dei segnali, con un finanziamento ad hoc del Ministero della Università e della Ricerca. È stato editor di Computer-Aided Design, Computer-Aided Design ed Applications, e di altre riviste scientifiche. È autore di 3 libri e di oltre 120 articoli su riviste e congressi internazionali. È membro SIAM, ACM e della IEEE Computer Society.

 

 



Copyright© 2014 Dipartimento di Matematica e Fisica